jaac - online


Homepage
Mail

GAAC  1995  59 / IV  n. 114 - 157

 
DIRITTO INTERNAZIONALE

 

0.1 Diritto internazionale pubblico generale
 

Pratica relativa alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU)

Decisione del direttore di un istituto penitenziario di sottoporre i detenuti ad analisi periodiche d'orina e d'infliggere loro sanzioni disciplinari in caso di rifiuto.

(Art. 3, art. 6, art. 8 CEDU)  59.114

Interventi della polizia in occasione di manifestazioni giovanili zurighesi del 1980. Affermazione di un manifestante che pretende essere stato ferito al naso in occasione dell'arresto da parte della polizia. Detenzione del richiedente al posto di polizia. Azione di risarcimento dei danni respinta dal tribunale distrettuale e dal tribunale d'appello. Ricorso di diritto pubblico respinto dal TF.

(Art. 3, art. 5 § 3, art. 6 § 1 CEDU)  59.115

Fermo di una persona dal comportamento strano e sua ritenzione al posto di polizia. Internamento susseguente non volontario in stabilimento psichiatrico durante alcuni giorni.

(Art. 5 § 1 lett. e, § 5, art. 26 CEDU)  59.116

Durata della detenzione preventiva di un cittadino britannico estradato alla Svizzera e accusato d'omicidio.

(Art. 5 § 3 CEDU)  59.117

Durata della procedura davanti il TF per accertare la competenza (federale o cantonale) in materia di consultazione di uno dei documenti allestiti da un Cantone per garantire la sicurezza dello Stato.

(Art. 6 § 1 CEDU)  59.118

Procedura davanti il TF in merito a un'azione d'indennizzo, presentata da allevatori che considerano espropriazione il fatto di dovere ridurre l'effettivo del bestiame fino a un massimo ammesso dall'ordinanza sugli effettivi massimi che stabilisce limiti al numero di animali che un'azienda è autorizzata a detenere.

(Art. 6 § 1 CEDU)  59.119

Procedura di revisione di una sentenza di divorzio che revoca d'ufficio l'autorità parentale comune pronunciata in prima istanza e che la attribuisce esclusivamenta alla madre. Inammissibilità secondo il diritto svizzero dell'autorità parentale esercitata in comune da entrambi i genitori divorziati (DTF 117 II 523).

(Art. 6, art. 8 CEDU)  59.120

Procedura di ricorso di diritto pubblico davanti il TF in seguito al rifiuto del Governo grigionese di attribuire il fondo della ricorrente alla zona edificabile.

(Art. 6 § 1 CEDU)  59.121

Ricusazione dei giudici di una Corte d'appello cantonale.

(Art. 6 § 1 CEDU)  59.122

Domanda di restituzione di una somma di denaro, depositata dalla ricorrente nell'ambito di un procedimento penale contro il marito e, in seguito, sequestrata dal giudice istruttore. Il TF, interpellato nell'ambito di un processo diretto tra Cantoni e privati, aveva dichiarato irricevibile l'azione non trattandosi di una causa di diritto civile giusta l'art. 42 OG (DTF 118 II 206).

(Art. 6 CEDU)  59.123

Arresto di due giorni inflitto a una detenuta per atti di violenza nei confronti di una agente di custodia.

(Art. 5, art. 6 CEDU)  59.124

Procedura di ricorso in materia penale.

(Art. 6 CEDU)  59.125

Procedura di ricorso contro una condanna per evasione fiscale dovuta a negligenza davanti la Commissione cantonale di ricorso in materia fiscale del Cantone di Zurigo, commissione di ricorso ai sensi del decreto del Consiglio federale sulla riscossione di un'imposta federale diretta.

(Art. 6 CEDU)  59.126

Procedura per evasione fiscale avviata dall'autorità di tassazione del Canton Vallese. Condanna a una multa da parte del Dipartimento cantonale delle Finanze. Il giudice unico di Visp conferma la condanna dopo rettifica di un errore di calcolo. Rigetto dei ricorsi presentati al TF contro tale sentenza.

(Art. 6 § 1, § 3 lett. a CEDU)  59.127

Procedura che sfocia una condanna per tentato assassinio, esposizione a pericolo della vita altrui, abuso e dilapidazione di materiale, pronunciata da parte di un tribunale militare di divisione contro una recluta che ha tirato un colpo di arma da fuoco su un tenente.

(Art. 6 § 1, § 3 lett. c e d CEDU)  59.128

Assenza di pubblicità nella procedura di ricorso contro una condanna a una multa per vie di fatto.

(Art. 6 § 1 CEDU)  59.129

Procedura penale per falsità in documenti.

(Art. 6 § 1, § 2 CEDU)  59.130

Condanna del richiedente per omicidio, sulla base di un «fascio d'indizi» (vittima avvelenata da una birra al cianuro).

(Art. 6 § 1, § 2 CEDU)  59.131

Rifiuto di accordare al ricorrente, durante la procedura d'istruzione, la consultazione di tutti gli atti che lo concernono.

(Art. 6 § 1, § 3 lett. b CEDU)  59.132

Impiego di deposizioni in materia penale.

(Art. 6 § 1, § 3 lett. d CEDU)  59.133

Procedura che sfocia nella condanna del richiedente per avere locato appartamenti di un immobile di cui era proprietario a prostitute per un canone superiore a quello in vigore nel quartiere. Confisca e realizzazione dell'immobile considerato un oggetto con il quale era stato commesso reato e compromessa la morale.

(Art. 6 § 1, § 3 lett. d, art. 7 § 1 CEDU)  59.134

Spese di un'istruzione sospesa.

(Art. 6 § 2 CEDU)  59.135

Impossibilità di effettuare il confronto tra una persona, accusata nel contesto di delitti in materia di stupefacenti, e un informatore della polizia.

(Art. 6 § 3 lett. d CEDU)  59.136

Trattamento di documenti in materia di sicurezza dello Stato.

(Art. 8 § 2 CEDU)  59.137

Legge friburghese sulle cure dentarie e la profilassi per la scuola che prevede, sotto pena di multa, l'obbligo per i minori di sottoporsi al controllo dentario e di seguire il trattamento prescritto dal dentista scolastico. Respinto dal TF il ricorso di diritto pubblico di una coppia di coniugi e dei due figli in età scolastica (controllo astratto delle norme).

(Art. 8 § 2, art. 25 CEDU)  59.138

Divorzio di una coppia originaria del Togo, pronunciato in Svizzera. Competenza delle autorità svizzere e applicazione del diritto svizzero in virtù della LDIP.

(Art. 8, art. 12 CEDU)  59.139

Rifiuto del permesso di dimora a un minorenne straniero che intendeva vivere in Svizzera insieme al padre, divorziato dalla moglie, nonostante il centro della vita familiare del minorenne resti in Turchia.

(Art. 8 CEDU)  59.140

Decisione d'espulsione dal territorio svizzero, pronunciata nei confronti di uno straniero d'origine macedone e coniugato con una cittadina svizzera, in seguito a una condanna per infrazioni della legge sugli stupefacenti, commesse in parte prima del matrimonio.

(Art. 8 § 2 CEDU)  59.141

Espulsione, viste le numerose condanne a pene privative della libertà di complessivamente 5 anni, di un ricorrente d'origine slovena, i cui moglie e figli beneficiano in Svizzera di un permesso di domicilio.

(Art. 8 § 2 CEDU)  59.142

Divieto d'entrata in Svizzera pronunciato nei confronti del ricorrente, condannato (a otto mesi di prigione) per traffico di stupefacenti.

(Art. 8 § 2 CEDU)  59.143

Rifiuto della Società Svizzera di Radiotelevisione (SSR) di diffondere un'emissione dedicata alla ricorrente, un'organizzazione internazionale non governativa.

(Art. 10 CEDU)  59.144

Rifiuto di accreditare un giornalista presso il TF.

(Art. 10, art. 14 CEDU)  59.145

Legittimazione ricorsuale.

(Art. 25 CEDU)  59.146

Qualità di vittima degli eredi del ricorrente deceduto.

(Art. 25 CEDU)  59.147

Qualità di vittima in seguito alla modificazione dell'ordinanza federale sullo stato civile.

(Art. 25 CEDU)  59.148

Art. 26 CEDU. Termine di sei mesi per adire la Commissione  59.149

Art. 27 § 2 CEDU. Incompatibilità di un ricorso ratione materiae  59.150

Sentenza Schuler-Zgraggen (n. 2) del 31 gennaio 1995. Revisione di una decisione del TFA in seguito all'accertamento di una violazione della CEDU da parte della Corte europea dei diritti dell'uomo (art. 139a OG).

(Art. 50 CEDU)  59.151

Art. 54 CEDU. Controllo dell'esecuzione delle decisioni della Corte da parte del Comitato dei Ministri.

A. Risoluzione DH (94) 77, del 19 ottobre 1994 (affare F. contro la Svizzera)  59.152 A

B. Risoluzione DH (95) 95, del 7 giugno 1995 (affaire Schuler-Zgraggen)  59.152 B

Applicazione della Risoluzione 955 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite concernente lo stabilimento di un tribunale ad hoc per i crimini contro il diritto internazionale umanitario commessi nel Rwanda.  59.153

Fatturazione delle spese causate dagli esami della Banca centrale americana (FED), effettuati nell'ambito della sorveglianza, alle banche svizzeri domiciliate negli Stati Uniti d'America.  59.154

Art. 4 Conv. di domicilio e di protezione giuridica tra la Svizzera e la Grecia. Campo d'applicazione della clausola della nazione più favorita.  59.155

Relazioni consolari. Divieto d'atti di sovranità sul territorio di uno Stato estero  59.156

 

0.2 Diritto privato - Procedura civile - Esecuzione
 

Crediti in materia di diritto d'autore nei confronti di missioni diplomatiche e permanenti, posti consolari e organizzazioni internazionali. Immunità degli Stati.  59.157


 

 

 

Inizio del documento