jaac - online


Homepage
Mail

GAAC  1997  61 / IV  n. 75 - 130

 
DIRITTO NAZIONALE

 

1 Stato - Popolo - Autorità
 

Protezione diplomatica. Divieto d'arbitrio. Responsabilità delle organizzazioni internazionali  61.75

Estratti della giurisprudenza della Commissione federale di ricorso in materia di acquisti pubblici

- Procedura selettiva. Limitazione del numero di partecipanti alla seconda fase della procedura (art. 15 cpv. 4 LAPub)  61.76

- Scelta dei partecipanti alla procedura selettiva concernente un concorso. Richiesta di accordare l'effetto sospensivo. Notificazione. Legittimazione a ricorrere. Ammissibilità  61.77

- Termine di ricorso (art. 30 LAPub)  61.78

Estratti della giurisprudenza della Commissione federale di ricorso in materia di personale federale

- Rifiuto di un assegno di nascita in caso di adozione. Lacuna impropria. Parità di trattamento  61.79

- Non rielezione di funzionari a causa di attività di estrema destra  61.80

- Adeguamento negativo al potere d'acquisto per funzionari con luogo di servizio all'estero. Difetto di basi per quanto concerne gli effetti dell'adeguamento negativo al potere d'acquisto sullo stipendio di base  61.81

 

3 Diritto penale - Procedura penale - Esecuzione
 

Atti compiuti senza autorizzazione per conto di uno Stato estero  61.82

 

4 Scuola - Scienza - Cultura
 

Provvedimenti speciali a favore del perfezionamento professionale (offensiva per il perfezionamento). Riduzione del credito quadro  61.83

Ammissibilità di una ponderazione d'interessi in caso d'iscrizione di un oggetto nell'inventario delle zone palustri di particolare bellezza e d'importanza nazionale /

Possibilità di relativizzare la protezione delle zone palustri in ragione di «interessi centrali del Paese»  61.84

 

5 Difesa nazionale
 

Estratti della giurisprudenza della Commissione di ricorso DMF

- Art. 22 OM. Responsabilità della Confederazione per i danni causati da un militare nell'esercizio della sua attività di servizio. Condizioni  61.85

- Art. 22 e 23 OM. Responsabilità della Confederazione anche per danni causati da sconosciuti  61.86,  61.86 bis

- Art. 23 OM. Danni causati da una truppa da montagna che cercava riparo in seguito a un calo improvviso della temperatura («irruzione» nel rifugio)  61.87

- Art. 25 e 26 OM. Regresso della Confederazione contro un militare in caso di incidente della circolazione  61.88 A,  61.88 B,  61.88 C

- Art. 26bis e 27 OM. Responsabilità delle formazioni per il materiale loro affidato  61.89 A,  61.89 B,  61.89 C

- Art. 29 OM. Regresso di un assicuratore danni contro la Confederazione. Questione della prescrizione  61.90

 

6 Finanze
 

Estratto della giurisprudenza della Commissione federale di ricorso in materia di dogana

- Art. 14 n. 23 LD. Art. 28 cpv. 5 OLD. Art. 23 CC. Prodotti greggi del suolo provenienti da fondi situati nella zona economica estera, ammessi in franchigia  61.91

- Determinazione del peso delle merci mediante taratura al momento dello sdoganamento nel traffico stradale  61.92

Importazione di materiale tessile. Domanda di una società tendente al condono del dazio in seguito ad una difficile situazione finanziaria  61.93

Estratti della giurisprudenza della Commissione federale di ricorso in materia di contribuzioni

Art. 5 cpv. 1 lett. a e cpv. 2 lett. b LTB. Art. 4 cpv. 1 lett. b LIP. Commercio di un mantello d'azioni  61.94

Art. 12 LTB. Condono della tassa di bollo d'emissione. Risanamento. Banche  61.95

DIRITTO INTERNAZIONALE

 

0.1 Diritto internazionale pubblico generale
 

Prassi relativa alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU)

Rifiuto di far partecipare a una procedura d'autorizzazione relativa al trasporto di scorie radioattive tre persone residenti nei pressi della stazione di Muttenz, dove tali scorie sostano due ore nel corso del loro trasporto all'estero. Ricorso di diritto amministrativo respinto dal TF poiché non sussiste, nella fattispecie, alcun pericolo
potenzialmente tanto grave da conferire ai ricorrenti il diritto di difendere i loro interessi in detta procedura d'autorizzazione
.

(Art. 2, Art. 6, Art. 14 CEDU)  61.96

Procedura d'estradizione. Isolamento del ricorrente condannato a 11 anni di detenzione, detenuto in attesa di estradizione verso l'Italia.

(Art. 3, Art. 6 § 1, Art. 27 § 2 CEDU)  61.97

Asilo. Situazione politica generale in Nigeria e situazione personale del ricorrente.

(Art. 3 CEDU)  61.98

Rigetto di una domanda d'asilo presentata da un richiedente siriano. Non entrata in materia da parte della Commissione svizzera di ricorso in materia d'asilo.

(Art. 3, Art. 26 CEDU)  61.99

Procedura penale in corso da oltre dieci anni, in Ticino, nei confronti di un cittadino italiano domiciliato in Italia. Rifiuto delle autorità svizzere di revocare l'ordine di arresto internazionale emesso contro il ricorrente.

(Art. 5, Art. 6 § 1 CEDU)  61.100

Durata della detenzione preventiva e durata della procedura.

(Art. 5 § 3, Art. 5 § 5, Art. 6 § 1 CEDU)  61.101

Sentenza R. M. D. Impossibilità per un richiedente, detenuto a titolo preventivo - per un periodo complessivo di due mesi - in sette Cantoni differenti, di far controllare la legalità della detenzione da parte di un tribunale.

(Art. 5 § 4 CEDU)  61.102

Sentenza Balmer-Schafroth e altri. Proroga dell'autorizzazione d'esercizio della centrale nucleare di Mühleberg e rigetto delle opposizioni dei ricorrenti contro la domanda d'autorizzazione da parte del Consiglio federale.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.103

Procedura concernente una domanda d'indennità per carcerazione ingiustificata, in Svizzera, in vista d'estradizione. Domanda respinta sulla base di un'inchiesta aperta dopo l'archiviazione della procedura d'estradizione per verificare se l'estradizione fosse stata negata a giusto titolo.

(Art. 6 § 1 e 2, Art. 27 § 2 CEDU)  61.104

Obbligo di procedere in francese davanti i tribunali del Cantone di Vaud.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.105

Ricorso per riforma. Rigetto di una azione di risarcimento dei danni basata su diverse cause di responsabilità, in ragione della rottura del vincolo di causalità, senza esame di tutti i motivi dell'azione.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.106

Perizia giudiziale ordinata nell'ambito di una procedura dinanzi al Tribunale commerciale del Cantone di Argovia, al fine di determinare il numero di ore necessarie a un ingegnere per l'esecuzione di contratti relativi alla costruzione di abitazioni. Audizione del rappresentante della controparte in occasione della visita dei periti presso il committente.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.107

Sentenza Nideröst-Huber. Mancata notificazione al ricorrente, da parte del TF, delle osservazioni che, conformemente all'art. 56 OG, il Tribunale cantonale di Svitto aveva allegato al ricorso per riforma del ricorrente in occasione della trasmissione al TF.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.108

Sentenza Ankerl. Procedura civile relativa alla disdetta di un contratto di locazione, in cui il tribunale di prima istanza di Ginevra ha sentito, in qualità di testimone sotto giuramento, l'amministratore dell'immobile oggetto della contestazione, mentre la moglie del ricorrente è stata sentita soltanto quale «persona informata».

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.109

Accoglimento di un ricorso per cassazione da parte del TF, con rinvio della causa al tribunale superiore del Cantone di Basilea-Campagna. Composizione di detto tribunale in occasione della nuova decisione.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.110

Domande d'indennità da parte di cittadini svizzeri danneggiati da nazionalizzazioni in Zaire. Procedura dinanzi alla Commissione delle indennità estere e alla Commissione di ricorso. Deliberazioni chiuse al pubblico.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.111

Procedura di ricorso per riforma dinanzi al TF contro la constatazione della nullità di un brevetto rilasciato a una società britannica.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.112

Assenza di pubblicità all'udienza della Corte di cassazione penale del Cantone di Neuchâtel.

(Art. 6 § 1 CEDU)  61.113

Sentenza A. P., M. P e T. P. Condanna penale degli eredi al pagamento di una multa per frode fiscale commessa dal de cujus.

(Art. 6 § 2 CEDU)  61.114

Procedura che sfocia nella condanna alla reclusione perpetua e all'espulsione a vita dal territorio svizzero di un cittadino tunisino, segnatamente per aver commesso cinque assassini e sette rapine.

(Art. 6 § 1 e § 2 CEDU)  61.115

Carcere preventivo seguito da condanna per aver finanziato un traffico illecito di stupefacenti e essere servito da intermediario per il suo finanziamento (art. 19 n. 1 comma 7 LStup).

(Art. 6 § 1 und § 2, Art. 7, Art. 26 CEDU)  61.116

Procedura penale nel Cantone di Argovia. Rappresentanza dei ricorrenti da parte di un avvocato tedesco non autorizzato a esercitare nel Cantone.

(Art. 6 § 3 lett. c CEDU)  61.117

Procedura penale per guida di un veicolo senza licenza di circolazione. Respinta la domanda del ricorrente tendente alla designazione di un difensore d'ufficio.

(Art. 6 § 1 e § 3 CEDU)  61.118

Ammissione di un ricorso per nullità del ricorrente da parte del TF a causa della prescrizione dell'azione penale, ma rifiuto di quest'ultimo di concedere un indennizzo per le spese di difesa del ricorrente, che si era avvalso della consulenza del servizio giuridico di una fiduciaria legata alla sua impresa.

(Art. 6, Art. 6 § 3 lett. c, Art. 25 CEDU)  61.119

Messa sotto tutela (art. 369 cpv. 1 CC).

(Art. 8 § 2 CEDU)  61.120

Revoca del permesso di domicilio ottenuto, sulla base di false indicazioni, da una cittadina minorenne della ex Jugoslavia, la quale ha taciuto la sua intenzione di far venire in Svizzera il suo futuro marito, mentre il permesso le era stato concesso affinché potesse vivere con i suoi genitori.

(Art. 6 § 1, Art. 8 CEDU)  61.121

Rifiuto delle autorità di prorogare il permesso di dimora di un cittadino ex-jugoslavo, padre di un figlio, dopo lo scioglimento del matrimonio con una cittadina della ex-Jugoslavia, vista la sua condanna a tre mesi di detenzione per reati contro la moglie (lesioni fisiche semplici e danni alla proprietà).

(Art. 8 § 2 CEDU)  61.122

Riesame da parte della Commissione europea dei diritti dell'uomo di una domanda precedentemente dichiarata irricevibile per non esaurimento delle vie di ricorso interne.

(Art. 27 § 1 lett. b CEDU)  61.123

Art. 32 CEDU. Decisioni del Comitato dei ministri circa un'eventuale violazione della Convenzione e controllo dell'esecuzione

A. Risoluzione DH (96) 467, del 13 settembre 1996 (causa M. S. e altri contro la Svizzera)  61.124 A

B. Risoluzione finale DH (97) 477, del 17 settembre 1997 (causa Walter Stürm II contro la Svizzera) .  61.124 B

Art. 54 CEDU. Sorveglianza dell'esecuzione delle sentenze della Corte da parte del Comitato dei Ministri  61.125

Prassi relativa alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura

Art. 3 Conv. Serie ragioni di credere che esista un rischio di tortura

- Asilo. Decisione di allontanamento di un cittadino iraniano e della sua famiglia. Il Comitato constata l'esistenza di un rischio di tortura  61.126

- Asilo. Decisione di rinviare un cittadino sudanese. Il Comitato nega l'esistenza di un rischio di tortura  61.127

- Asilo. Decisione di rinviare un cittadino sudanese. Il Comitato nega l'esistenza di un rischio di tortura  61.128

Il diritto internazionale pubblico non obbliga la Svizzera a intervenire contro la propaganda basca su Internet  61.129

Privilegi fiscali di cui godono, in Svizzera, le organizzazioni internazionali e altre persone il cui statuto soggiace al diritto internazionale pubblico. Portata in relazione ad una tassa cantonale la cui riscossione a favore della rinaturazione dei corsi d'acqua è prevista da un disegno di legge  61.130


 

 

 

Inizio del documento